Gli astri

Gli astri


L’influenza degli astri sui vegetali suscita scetticismo. Tuttavia essa poggia in parte sull’astronomia che è una scienza matematica esatta risalente a epoche remote. Babilonesi, Egizi, Inca, Maya e Indo-asiatici erano astronomi e astrologi e conoscevano bene l’influenza degli astri sulle piante.
Nessuno può negare che il ciclo del sole permetta la vita e scandisca il ritmo delle stagioni. Inoltre le macchie del sole e le sue eruzioni esercitano un’influenza sugli organismi terrestri. Per gli antichi era naturale che il sole viaggiasse a spirale e non tornasse mai allo stesso punto di partenza. Durante il suo percorso esso riceve l’influenza delle costellazioni, maggiore o minore a seconda di quanto siamo distanti.
La Luna invece essendo più vicina alla Terra, solleva le acque producendo le maree, influenza tutti gli esseri viventi animali costituiti da elevate percentuali d’acqua.
L’agricoltura tradizionale non ha mai messo in dubbio l’azione degli astri. I moderni esperimenti tornano a confermare la validità degli antichi metodi.
Possiamo sperimentare l’influenza di Pianeti e Costellazioni sui nostri ortaggi. Maria Thun ha dedicato un’intera vita a queste sperimentazioni, tanto che il calendario biodinamico da lei compilato è un punto di riferimento fondamentale per tutti coloro che vogliono cimentarsi in questi metodi di coltivazione.

Mario Attombri
Cosmocultura, La scienza della vita