Poiché parliamo di simboli astrologici, è opportuno illustrare, sia pure in succinto, il significato del simbolo e dell’archetipo nella psicologia umana per capire come essi, diciamo così, funzionano nella strutturazione della realtà psichica.
L’anima, che è in ciascuno di noi, crea continuamente i simboli per potere esprimere dei contenuti interiori che sicuramente non sarebbero manifestati, tanto essi risultano talvolta complessi e misteriosi. Riteniamo che la vita non potrebbe essere vissuta ed espressa nella sua più intima profondità – anche inconscia – se non ci venissero in soccorso i simboli. Ed è con il loro ausilio che possiamo tradurre in linguaggio quello che sentiamo dentro di noi. Il simbolo, dunque, è l’immagine che ci facciamo di un contenuto interiore che trascende la coscienza. Nel caso dell’astrologia, il simbolo racchiuso nello zodiaco e nei pianeti, è il punto d’incontro, la saldatura dominante fra il mondo psicologico e spirituale dell’uomo (microcosmo) e l’universo degli astri in cielo (macrocosmo).

Astrologia e Mito – Simboli e miti dello Zodiaco nella Psicologia del Profondo, Roberto Sicuteri