Sole in Pesci

Sole in Pesci


Seconda parte.

Il segno dei Pesci è considerato di natura karmica e rivela relazioni con l’energia che sono al di là del nostro controllo. E’ un segno in cui l’inquietudine stimola la ricerca di una pace molto profonda che può essere trovata nel momento in cui ci si accorge dell’Unicità della vita e si progredisce verso una maggiore auto-conoscenza. Tutto questo può manifestarsi anche attraverso un’attività di karma yoga capace di sviluppare un autentico spirito di compassione e azione disinteressata e altruista.
La vita individuale è in stretta correlazione alla vita di tutti gi esseri e qui trova la sua ragione cosmica di esistere. Grazie a una pura sadhana è possibile liberarsi dei karma di azioni passate.
Le arti creative si arricchiscono notevolmente del flusso di ampia portata di esperienze passate in trasformazione empatica e profonda. Al livello dei Pesci i pianeti possono essere trascesi ed è possibile sollevarsi completamente al di sopra dei problemi, a differenza dei valori Scorpione che implicano un lavoro immediato di trasformazione dei nodi karmici.

L’Acquamarina tra le pietre preziose e lo Stagno tra i metalli rappresentano entrambe una protezione in caso di tensioni che coinvolgono il segno dei Pesci, Nettuno e Giove, meglio ancora se accompagnati da una grande fede interiore. E’ possibile difendersi dalle radiazioni avverse ricavandone un monile o un bracciale in modo tale che sia la pietra sia il metallo, a seconda di quello che si vuole impiegare, siano bene a contatto con la pelle. Nel caso di avversità collegate a Saturno è possibile servirsi di un bracciale creato con piombo e argento.

Lara Maria Sole
www.vocedellestelle.com