Segni e Case astrologiche

Segni e Case astrologiche


L’ottava casa rivela un forte bisogno d’intimità ed è generalmente piuttosto difficile conoscere a un livello intimo la persona con valori di questa casa. Tuttavia, in contrasto col tipo di persona della quarta casa, questo individuo non è soddisfatto di avere meramente una “privacy” perché vuole anche il “potere”. Questo genere di individuo è fortemente motivato a esercitare qualche tipo di potente influenza sul mondo, mantenendo simultaneamente un notevole riserbo; e questa motivazione è solitamente di tipo irresistibile, atta a guidare l’individuo a esercitare se stesso verso vari traguardi a cui è karmicamente attaccato. L’ottava casa mostra un condizionamento passato di vite precedenti di cui siamo talvolta consapevoli, ma che opera ancora a livello istintivo e che trae grande potere emotivo da fonti assai più profonde e inconsce. I pianeti nell’ottava casa mostrano tendenze emotive-coercitive che cerchiamo di controllare e che solitamente teniamo segrete, ma che ciò nonostante esercitano un formidabile potere sulla nostra vita. E’ difficile “eliminare” questi bisogni imperiosi attraverso la forza di volontà, come molte persone con forti valori su Plutone, Scorpione o sull’ottava casa tentano di fare; ma questi bisogni imperiosi possono essere trasformati o rigenerati e affinati attraverso un impegno di auto-elaborazione unito all’intensità di esperienze immediate. Soltanto repressione o auto-controllo non sono mai sufficienti per affrontare i fattori della vita relativi ai pianeti in ottava casa. E’ necessario un profondo coinvolgimento con gli altri imparando ad assumersi quei rischi che prima o poi permettono all’energia di fluire liberamente, e ai più profondi sentimenti e orientamenti di venire in superficie. L’ottava casa può dunque riferirsi all’assimilazione delle molte esperienze vitali circa la sessualità, i valori relativi alle intime relazioni umane e le responsabilità implicite nell’uso di qualunque tipo di potere fornito di impatto sugli altri. L’ottava casa rappresenta un desiderio di profonda pace emotiva capace di aiutare la persona a liberare un po’ di quella pressione che emozioni e forti istinti hanno esercitato così a lungo. Naturalmente questa pace e questo appagamento sono connessi al desiderio dell’anima di sicurezza e tranquillità finali (salvazione!) che possono essere conseguiti soltanto liberandoci dai desideri e dall’ostinazione coercitiva. Ma relativamente poche persone con forti valori sull’ottava casa realizzano la vera natura dei loro più profondi desideri. Al contrario, spesso cercano modi per stabilire una pace emotiva tentando di “soddisfare” le emozioni (con denaro, sesso, potere mondano, “conoscenza occulta”, ecc.) invece che elaborare il superamento del dominio esercitato dalle emozioni stesse, sperimentando in tal modo una pace emotiva come corrispettivo prodotto naturale di un impegno di auto-trasformazione secondo le linee dell’evoluzione spirituale.

Astrologia, karma, trasformazione – Le dimensioni interiori della carta natale
Stephen Arroyo