La costellazione dei Pesci

La costellazione dei Pesci


Seconda parte.

E’ importante comprendere che ciò che ci fa stare male è causato dalla mente, nello sforzo di intraprendere l’autoguarigione spesso ci si concentra di più sull’assillo che procura una data sofferenza psicofisica piuttosto che sulla possibilità di curarla.
L’abitudine subconscia di pensare al disagio o allo stato di benessere psicofisico esercita una forte influenza. Le affezioni ostinate, mentali o fisiche, hanno sempre profonde radici nel subconscio e qualsiasi disagio può essere curato estirpandone le radici nascoste. Le affermazioni della mente dunque devono lasciare un’impronta sufficientemente forte da influenzare beneficamente il subconscio, che a sua volta agisce come un automatismo sulla mente cosciente.
Delle forti affermazioni coscienti agiscono così sulla mente e sul corpo tramite il subcosciente, il famoso “mondo pancia”. Delle affermazioni ancora più forti raggiungono non solo il subconscio, ma anche la mente superconscia, il magico deposito dei poteri miracolosi. Le dichiarazioni di verità devono essere fatte con la collaborazione della volontà, del sentimento, dell’intelligenza e della devozione. Non si deve permettere all’attenzione di allentarsi, in tal caso bisogna continuamente riportarla al punto di partenza.
La parola è l’energia vitale, o forza vibratoria cosmica. Questa forza perfetta è la sola che guarisce in profondità, tutti i metodi esterni di stimolazione sono utili ma non fanno altro che cooperare con l’energia vitale. Ricordiamo che nascondere, anche solo a se stessi, un segreto che può diventare un peso sulla coscienza, determina a lungo andare problematiche alla gola. Rivelare il segreto e confessarlo libera energia vitale e favorisce l’autoguarigione.

Paramahansa Yogananda
Affermazioni scientifiche di guarigione