CARATTERISTICHE DEI SEGNI ZODIACALI

Lo zodiaco nacque presso i Babilonesi con la funzione di scandire lo scorrere del tempo: un calendario suddiviso in 12 parti, come l'apparizione di 12 lune in un anno che corrisponde alla suddivisione della sfera celeste in dodicesimi.
Oltre all'uso astronomico, ci è pervenuto il "calendario dello zodiaco".

All'interno di un oroscopo spiccano due grandi suddivisioni che dividono in quattro quadranti il grafico: l'orizzonte, visibile orizzontalmente che delinea l'asse ascendente-discendente e il meridiano, visibile verticalmente, che delinea Il Medium Coeli (MC) e l'Imum Coeli (IC).

La parte sopra l'orizzonte è definita superiore o diurna, a cui corrisponde la parte sinistra del corpo umano, quella sotto l'orizzonte è definita inferiore o notturna a cui corrisponde la parte destra del corpo.
A seconda di come si collocano i pianeti all'interno del grafico,cioè sotto o sopra l'orizzonte, gli astrologi effettuano le loro interpretazioni sulla personalità di un individuo.
I quattro quadranti sono a loro volta suddivisi in tre settori per un totale di dodici case.


Clicca sul segno che ti interessa e scopri cosa riservano le stelle

ARIETE TORO GEMELLI CANCRO LEONE VERGINE
BILANCIA SCORPIONE SAGITTARIO CAPRICORNO ACQUARIO PESCI

un periodo NO e vuoi sapere come migliorare la situazione? clicca qui